Liebster Award 2016 Edition!

Sono stata nominata per un premio e io sono un disastro con i premi! Urrà!

LiebsterAward_logo

Ironia a parte ringrazio sentitamente Caroline de Le manga-pagelle di Caroline per questa nomination, sono sempre stata fuori da questo giro perché una pessima blogger, la mia natura di lurkatrice inibisce la mia capacità di commentare gli altrui blog. Insomma sono contenta che qualcuno si sia ricordato di me 😄

E ora seguiamo le regole (più o meno)

Punto 1 Ringraziare il blogger che ti ha nominato

– Ancora una volta, molte grazie a Caroline.

Punto 2 Scrivere qualche riga per promuovere un blog che seguite

– Leggete il mio amico di malefatte Yue di Say Adieu to Yue. Si merita ogni singola visita che farete al suo blog. E poi fa il post dei preferiti del mese con me e mi sopporta.

Punto 3 Rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato

1. Dolce o Salato?

– Nonostante il mio infinito amore per il cioccolato la risposta è assolutamente salato.
 

2. Una delle vostre serie tv preferite degli ultimi 5 anni (non quella in assoluto, ma quella appunto che avete visto negli ultimi 5 anni).

– Doctor Who. Che in teoria è una delle mie serie preferite, se non la mia preferita, e ho iniziato a vederla giusto 5 anni fa. 

3. Il titolo di uno dei libri piu’ brutti che avete letto (o dovuto leggere per forza, tipo perchè assegnato a scuola ecc).

– Lussuria. Non chiedete, è talmente brutto che se ci penso rido ancora.

4. Pensate che prima o poi le coppie gay potranno sposarsi in Italia o è astrofantascienza? Ricordiamoci sempre che in Italia deve sempre metterci becco la CEI – Vaticano. Pero’ la speranza è l’ultima a morire, no? Che ne pensate…fatemi sapere.

– Credo di sì. Non so quando però credo che certi diritti debbano essere di tutti.
 

5. Preferite i cani o i gatti? Lo so, si amano entrambi ma sono sicura che un minimo di preferenza ci sia^^

– Amo entrambi ma preferisco i gatti perché sono molto più silenziosi dei cani. Inoltre adoro la loro indipendenza.
 
6. Estate (ovvero vacanze, caldo, mare, tempo libero) o Inverno (festività natalizie, freddo, vestirsi tipo omino Michelin)?
– Teoricamente nessuna delle due, sarei più da primavera, temperatura sui 20-22 gradi, brezza ecc. Ma se devo scegliere tra le due scelgo l’inverno perché, soffrendo di pressione bassa, quando fa molto caldo divento completamente inutile (a volte non riesco neanche ad alzarmi in piedi)
 
7. Avete visto L” Eurovision Song Contest 2016? Qual era il vostro pezzo preferito?
– Ovvio e l’ho commentato selvaggiamente su twitter, finendo per ben due volte in tv su rai4 (con grandissimo mio imbarazzo e risate di parenti e amici). Il mio pezzo preferito era quello di Sergey Lazarev, You’re the only one. Continuo a canticchiarlo insistentemente a distanza di giorni.
8. Una delle vostre attrici di cinema preferite.
– Non saprei. Charlize Theron (specie in Mad Max Fury Road)? Non seguo tantissimo gli attori, vado un po’ a sentimento per i film.
 
9. Qual è il vostro colore preferito?
– Il mio colore preferito è il verde. In questo post c’è anche la storia del mio colore preferito.
 
10. Se doveste trasferirvi per lungo tempo in Europa, quale stato/paese scegliereste?
– Non saprei, forse in Francia, forse in Austria, forse nel sud della Germania. Non in Svervegia 😄 (Svervegia = Norvegia, Svezia, Finlandia)
 
11. Il vostro ultimissimo acquisto….cosa avete comprato?^^
– Ho comprato le ance per il sax. Le ance sono i pezzetti di legno che servono per poter suonare sassofoni, clarinetti, oboe ecc. Senza ancia lo strumento è praticamente inutile.
Update: Le domande di quel losco figuro di Yue

1. L’albergo più squallido dove avete dormito: dove, quando e perché.

– Non ricordo, forse l’albergo della gita di terza superiore a Rimini. In realtà non ho un gran bel ricordo in generale di quella gita. Poi io sono particolarmente schizzinosa quindi oggi come oggi se dovessi trovare un tugurio credo che andrei via su due piedi.
2. Cinema: Siete mai usciti prima della fine di un film ?
-No. Vado al cinema talmente di rado che ancora più di rado becco cose che non mi piacciono.
3. Il regalo più orrendo che avete ricevuto.
– Un pendolo arancione a forma di granchio. Top dei top. Mi è caduto, che peccato.
4) Qual è l’ultima piccola bugia che avete detto?
– Non ricordo. Forse dire che mi stavo alzando quando non ne avevo la minima intenzione.
5) Qual è la suoneria del vostro cellulare?
– La suoneria base del telefono. Non ho mai avuto voglia di cambiarlo.
6) Immaginatevi registi/e e con un budget illimitato: Quale libro porteresti sullo schermo?
– Mmm budget illimitato, non saprei. Forse un fantasy.
7) Un capo di abbigliamento che un tempo amavate ma che adesso trovate imbarazzante
– Di quello che posseggo ora nulla. Però ogni tanto guardo le foto di qualche anno fa e penso, come cavolo sono vestita. Forse i pantaloni a sotto il ginocchio che ho portato per anni. Ma come facevo? Sembravo sempre pronta ad andare a cavallo =_=
8) Frequentate una biblioteca? Prendete libri in prestito?
– No. La biblioteca del mio paese era, l’ultima volta che ci sono andata poco fornita. E io sono possessiva quindi i libri sono i miei.
9) Qual è il film più brutto del vostro regista preferito?
– Non ho un regista preferito. Quindi proprio non saprei.
10) Qual è il libro più brutto del vostro scrittore preferito?
– Era il mio scrittore preferito da adolescente e ora non più ma, tra tutti i libri di Ken Follett che ho letto, Mondo senza fine è stato una delusione immensa.
11) Siamo a Giugno ma… Voi l’avete tolto il piumone?
-L’ho giusto tolto ieri 😄
Punto 4 Scrivere a piacere 11 cose di te:
  1. Per anni ho desiderato i capelli lisci. Ora, a meno che io non vada dalla parrucchiera, non mi viene voglia di passare la piastra neanche per sbaglio.
  2. Anche se vado a dormire tardissimo, massimo alle 8 del mattino sono sveglia e non riesco ad addormentarmi. Questo implica il fatto che se dormo poco passo gran parte della giornata in uno stato semi comatoso.
  3. Ho imparato a leggere da sola. All’asilo non avevano insegnato né a leggere né a scrivere quindi all’inizio della prima elementare ero la bambina che sapeva leggere ma non aveva la minima idea di come si scrivesse.
  4. Da piccola volevo fare l’ingegnere. Poi ho avuto un’illuminazione e ho studiato chimica (della serie dalla padella alla brace XD).
  5. Sono una persona molto curiosa e adoro gli spoiler. Ma tengo tutto per me.
  6. Ho portato l’apparecchio ortodontico per 5 anni e mezzo e nonostante siano passati quasi 10 anni dormo praticamente sempre con il bite di contenimento e se dormo fuori casa e lo dimentico mi sento a disagio.
  7. Starnutisco e rido in maniera buffa. O meglio, starnutisco in maniera buffa e quando rido sembra che io stia morendo soffocata.
  8. Non sono brava col make-up ma adoro letteralmente il rossetto, ma non quello nude.
  9. Per quasi due anni ho giocato a basket con risultati terrificanti. Il canestro era troppo in alto per me 😄
  10. Ho ancora in casa una trentina di videocassette originali Disney dei primi anni novanta. A ogni compleanno una videocassetta e io non sono figlia unica.
  11. Quando mi iscrissi alla banda musicale del mio paese, il mio desiderio era quello di suonare il clarinetto. Però ero una bambina alta quindi mi diedero il sax. E io, per dispetto, smisi di crescere XD.

Punto 5 I blogger che premio.

Non prendetevela a male, vi prego e non pretendo che voi rispondiate alle mie domande, anzi barerò anche col punto sei tranquilli. I miei nominati sono quindi

Le manga-pagelle di Caroline

A Cute Queer Nerd World

Say Adieu To Yue

M is for Maverick

C’era una volta il blog (che non aggiorna da una vita e non lo farà mai ma va be’)

E stop, perché poi io seguo blog come quello della società italiana di chimica e insomma 😄

Punto 6 Per finire, le 11 domande  la domanda a cui sono invitati a rispondere i succitati blogger se decideranno di partecipare a loro volta al Liebster Award. Se avete già pubblicato il vostro Liebster Post, non scoraggiatevi, aggiornarlo con una nuova lista di domande e risposte non vi costa niente.

La domanda è una sola promesso:

  • Se poteste cambiare il finale di una storia che vi ha appassionato fino a poche pagine dalla fine per poi deludervi, quale sarebbe? Come la cambiereste?

Direi che ho finito. Spero che almeno qualcuno risponderà a questa stupidissima domanda.

 

Annunci

Un pensiero su “Liebster Award 2016 Edition!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...