Letture di Aprile – I libri

Ancor più di marzo, aprile è stato un mese estremamente positivo dal punto di vista delle letture. Complici le vacanze di Pasqua e una maggior quantità di tempo libero (che invece in questo mese di maggio è assolutamente inesistente) ho potuto concentrarmi sulla lettura e oltre ai libri, sono riuscita a leggere dei fumetti. Dei fumetti però parliamo un altro giorno e oggi invece ci dedichiamo ai libri. Numericamente inferiori rispetto a marzo (sono 6 rispetto agli 8 del mese precedente) ma se contiamo il numero di pagine aprile vince alla grande (coff, coff  qualcuno ha detto Brandon Sanderson?). Tre letture sono state in italiano e tre in inglese e anche questo mese ho letto nonfiction, mantenendo il proposito non scritto di questo 2017 di dedicarmi alla lettura di almeno un saggio (o affini) al mese.Continua a leggere…

Progetto Primavera – Failed

Mi spiace tantissimo scrivere questo post, purtroppo però mi sono resa conto di non poter portare avanti il progetto. Non essendo io una persona che riesce a sedersi e scrivere i post in anticipo e poi programmarli (salvo casi eccezionali) mi rendo conto che le prossime domeniche per me saranno tutte più o meno occupate e quasi tutte totalmente fuori casa. Con sommo rammarico quindi mi vedo costretta a non partecipare più al bellissimo progetto di Alessandra e spero possiate continuare a seguirla nelle sue meravigliose scoperte di primavera.

Ci vediamo prestissimo per parlare di libri.
Questo mese sto leggendo veramente tanto e oltre ai libri pure dei fumetti, tra cui delle belle scoperte.

Buone letture a tutti!

Progetto Primavera 4*

Quarta domenica di questa serie di brevissimi post, uno per ogni domenica di primavera, nati per per condividere ogni settimana un piccolo (o grande) e bellissimo dettaglio in cui mi sono imbattuta nei sette giorni precedenti.

Colgo l’occasione per augurare a tutti coloro che la festeggiano una Buona Pasqua (o una buona mangiata di uova e dolciumi vari).

Il dettaglio di questa settimana è un’ode alla meteorologia, scienza tanto sviluppata quanto vittima dell’errore che aveva previsto per oggi una bellissima giornata primaverile di sole con un bel tepore e invece si è rivelata una ventosa giornata di primavera che si è portata dietro gli strascichi della pioggia (seppure poca) della notte passata.
L’imprevedibilità del meteo è qualcosa di bellissimo a mio parere, la dimostrazione che per quanto studiamo e creiamo modelli, la nostra comprensione del mondo è talmente limitata che ci sarà da studiare per noi e per le generazioni future!
Sarò di parte ma per me sono poche le cose più belle del voler soddisfare la propria sete di conoscenza (e perché no curiosità) scoprendo come funziona il mondo che ci circonda e che spesso diamo per scontato.

Ora torno a vegetare sul divano, ancora tantissimi auguri a tutti e a domenica prossima col progetto primavera!
*Ovviamente questa idea non è mia ma nasce sul blog di Alessandra di Aliena come te e spero che possiate partecipare in tanti.

 

Progetto Primavera 3*

Terza domenica di questa serie di brevissimi post, uno per ogni domenica di primavera, nati per per condividere ogni settimana un piccolo (o grande) e bellissimo dettaglio in cui mi sono imbattuta nei sette giorni precedenti.

Questa settimana è stata talmente folle che non so veramente se c’è un dettaglio che si meriti di finire da queste parti e forse dovrei solo festeggiare il mio ritorno a parlare di libri da queste parti. Dopo due mesi di silenzio assoluto sedermi e scrivere, senza aver programmato nulla, è stato bello e soddisfacente. Spero abbiate letto il post sulle letture e spero soprattutto di non far passare altri due mesi prima di parlare di letture!

Niente, proprio una cosa lampo questa settimana, mi spiace, niente mirabolanti avventure né affascinanti scoperte. Speriamo in meglio per la prossima!

A domenica prossima con un nuovo appuntamento del Progetto Primavera e con gli auguri di Buona Pasqua!
*Ovviamente questa idea non è mia ma nasce sul blog di Alessandra di Aliena come te e spero che possiate partecipare in tanti.

 

Letture di Marzo

Marzo è stato un mese corposo dal punto di vista delle letture. Ho letto tanti libri, ben otto (ma sento in qualche modo di “aver barato” perché la maggior parte di loro era sotto le 200 pagine) ma non posso ritenermi soddisfatta. Se nel 2016 avevo preso ben poche “cantonate” questo 2017 invece si distingue, al momento, per alti e bassi, grandi scoperte e cocenti delusioni.

So che non ho parlato delle letture dei primi due mesi dell’anno ma ogni lasciata è persa e quindi parliamo solo del mese appena trascorso, tra libri per bambine ribelli, anziani semisconosciuti che attraversano le notti parlando nello stesso letto e astronauti estremamente improbabili.

Nuova postazione, stesse foto bruttissime. Non mi smentirò mai. Mancano le letture in ebook.

Continua a leggere…

Progetto Primavera week 2

Nuovamente domenica, tempo del secondo appuntamento col Progetto Primavera, una serie di brevissimi post (uno per ogni domenica di primavera), nati per per condividere ogni settimana un piccolo (o grande) e bellissimo dettaglio in cui mi sono imbattuta nei sette giorni precedenti.

Il dettaglio di questa settimana appena passata è la ri-scoperta di quanto io preferisca le lunghe giornate di primavera. 
Grazie ora legale, mi avrai tolto un’ora di sonno ma almeno non fa buio alle 5 del pomeriggio.

In realtà questa settimana sono stata rimasta più o meno chiusa in casa per la maggior parte del tempo causa febbre e raffreddore. In pratica, fino a ieri, sono uscita solo quando strettamente necessario. Quindi spero di iniziare a godermi queste lunghe giornate a partire dai prossimi giorni anche perché tutti sono già in giro primaverili e io sembra venire direttamente dalla Siberia in pieno inverno. Sì sono abbastanza freddolosa, se penso che da adolescente ero portatrice sana di magliette e giubbini cortissimi e rigorosamente senza canottiera, ho freddo in maniera retroattiva XD

Foto a caso, sono fiori di mandorlo quindi assolutamente fuori stagione. Ma non ho fatto foto ultimamente, se non ai libri (tanto se mi seguite su Instagram sapete che funziona così)…

 

A domenica prossima con la terza puntata del Progetto Primavera.
*Il Progetto Primavera nasce sul blog di Alessandra di Aliena come te e i meriti sono tutti suoi.